Design e Qualità


Thelma non passa sicuramente inosservata, per lo schienale, contrassegnato da una forma e disegno particolare particolare e unico.

Schienale

Il telaio è realizzato in tubolare d’acciaio di dimensioni 20x20x2 mm, con travetti di rinforzo in piatto 30x3 mm per il sostegno dell’imbottitura. Alla base è saldata una lamiera a L stampata di dimensioni 60x60x3, alla quale sono saldati due perni del diametro di 20 mm che permettono il fissaggio dello schienale alla barra portante della poltrona. L’imbottitura è realizzata in poliuretano espanso flessibile schiumato a freddo nello stampo, con densità di 60 Kg/mc. Su metà della parte posteriore dello schienale è montato un pannello di protezione in ABS antiurto stampato di spessore 3 m, per una maggiore protezione del sedile.

Sedile

Il telaio è in tubolare d’acciaio di dimensioni 20x20x2 mm, munito di cinque fasce elastiche provviste di anelli di aggancio per sostenere l’imbottitura. Su ciascuno dei due lati sono saldati due perni da 12 mm di diametro, di cui uno con fresata che ne permette il bloccaggio all’interno della lamiera per la rotazione della seduta. Il movimento di rotazione del sedile è un sistema a gravità per mezzo di un contrappeso saldato alla parte posteriore del telaio. L’imbottitura è in poliuretano espanso flessibile schiumato a freddo nello stampo con densità di 60 Kg/mc. Il sedile è interamente rivestito ma, a richiesta, nella parte inferiore può essere montato un pannello in ABS antiurto stampato di spessore 3 mm.

Struttura Portante

La struttura portante della poltrona è realizzata su barra in tubolare d’acciaio 60x60x3 mm, munita di fori per l’inserimento dei perni saldati sul telaio dello schienale e il suo fissaggio. La foratura a laser garantisce la massima precisione. Sulla faccia anteriore della barra è saldato il fianco della poltrona in tubolare d’acciaio a sezione rettangolare che ospita lo snodo in lamiera stampata dello spessore di 2 mm per la rotazione del sedile. Lo snodo è munito di occhiello per l’incastro del sedile ed evitare una possibile uscita accidentale. Al fianco è saldato anche un piatto di ferro, piegato e forato, di spessore 4 mm, che fa da sede per il bracciolo. Sulla faccia inferiore della barra è fissato il piedino di sostegno della poltrona, realizzato con una parte in tubolare d’acciaio a sezione circolare di spessore 3 mm e di diametro 75 mm, e la parte a contatto col pavimento in lamiera stampata di spessore 3 mm munita di tre fori di diametro 11 mm, uno sul davanti e due sul retro, che servono da alloggiamento per le viti di fissaggio a pavimento della poltrona.
I piedini sono presenti sulla struttura in media ogni 2/3 posti: questo sistema permette di avere meno ostacoli nelle operazioni di pulizia del pavimento rendendole anche più veloci.

Bracciolo

Il bracciolo viene stampato in poliuretano integrale di densità 350 Kg/mc di colore nero goffrato con inserto realizzato in ferro sagomato e saldato con fori filettati M8 per il fissaggio sulla struttura portante della poltrona. Nella parte anteriore del bracciolo una fessura permette, se richiesto, il movimento di uscita e riposizionamento della tavoletta scrittoio con meccanismo antipanico.

Rivestimento

Il rivestimento viene fornito con gomma da 6 mm e con una tela Barfire che ne preserva le imbottiture dall’invecchiamento. La poltrona è completamente smontabile in ogni suo particolare.

Verniciatura

Tutte parti metalliche della poltrona sono verniciate a forno a temperatura di 200° con l’applicazione di vernice a polveri epossidiche in un’ampia scelta di colorazioni.

Gallery